Bimba di 8 mesi ritrovata dopo attacco Nizza

C’è anche una storia a lieto fine nell’orrore di Nizza. E’ quella di Tiava Banner, una mamma che durante l’attacco, nella drammatica fuga dal camion della morte, ha perso la sua bimba, che si trovava all’interno di una carrozzina blu, di solo otto mesi. Il suo è stato uno dei primi disperati appelli a circolare sui social network dopo il dramma. “Condividete se potete. Abbiamo perso la nostra bimba di otto mesi. Se qualcuno la dovesse vedere, la prenda con sé”. Passano pochi minuti e il miracolo avviene. Qualcuno risponde al messaggio su Facebook e chiama la mamma: “L’abbiamo trovata, è con noi”. E per la famiglia torna in sereno: “Grazie infinitamente a tutti quelli che ci hanno aiutato e ci hanno inviato messaggi di sostegno”, scrive la mamma.  “Alcune persone l’ avevano trovata e portata a casa loro”, scrive la donna, in un commento postato questa mattina presto. E poi, in lettere tutte maiuscole: “Sta bene”

bimba
Ecco il post apparso su Facebook della bimba ritrovata
Precedente Pecore arruolate per sheep- view Successivo Tom Currie: faccio l'allenatore di pokemon