John Travolta “Dite a chi tenete che lo amate”

John Travolta, in occasione del settimo anniversario della morte del figlio, ha condiviso un post su Facebook, poi rimosso,. “Dicono che la cosa più difficile sia perdere un genitore. Posso dire che non è così. La cosa peggiore è perdere un figlio. Qualcuno che hai tirato su e hai visto crescere giorno dopo giorno. Qualcuno a cui hai insegnato a camminare e a parlare. E’ la cosa peggiore che possa accadere a qualsiasi persona. Gli anni durante i quali sono stato suo padre mi hanno insegnato ad amare incondizionatamente”.

Era il gennaio del 2009 e Jett Travolta, a soli 16 anni, perse la vita dopo aver sbattuto la testa contro la vasca da bagno durante una vacanza di famiglia alle Bahamas. Il primogenito dell’attore americano e di Kelly Preston era affetto da autismo e, stando a quanto dichiarato dalla stessa madre, soffriva di attacchi epilettici sin da bambino. In questa foto, da Facebook, John Travolta con il figlio Jett

I commenti sono chiusi.