Sigarette: nuova stangata già da oggi

Brutti periodi per i tabagisti. Fumare costa, non solo in termini di salute. Chi non può fare a meno delle sigarette sa che l’investimento mensile nelle “bionde” non è indifferente. Già da oggi, però, quello del fumo diventerà un vizio ancora più “salato”. Scatteranno infatti dalla mezzanotte di oggi gli aumenti su buona parte dei prodotti Philip Morris. I prezzi saliranno di “solo” venti centesimi per tutti i pacchetti delle sigarette. Quelli di Marlboro passeranno da 5,20 euro a 5,40 euro; per quelli Merit, invece, aumenterà solo il pacchetto soft. Incrementi della stessa entità sono previsti anche per i pacchetti di Chesterfield, di Diana ed altri prodotti.

Già un mese fa, il quotidiano Il Mattino ci aveva informato della stangata, in quanto il ministero dell’Economia era al lavoro per coinvolgere nell’onere fiscale minimo – la parte “fissa” della tassa sul fumo – anche le sigarette low cost. “Si tratterebbe – aveva scritto – della prima applicazione di una norma prevista dalla riforma fiscale, che permette al ministero, su proposta dell’Amministrazione dei monopoli di Stato, di aumentare le tasse sulle sigarette senza passare dal Parlamento ma con un semplice atto amministrativo”.

E nei prossimi giorni arriverà anche un’altro aumento. Non è previsto ancora il giorno o il momento preciso, ma presto aumenteranno anche altri prodotti di tabacchi. Ad esempio i pacchetti di Ms, che ancora figurano tra le sigarette più economiche. Resiste fuori dagli incrementi e dalle nuove tassazioni il tabacco trinciato. Ma è solo questione di tempo: ben presto gli aumenti riguarderanno anche i fumatori di questo prodotto.

Potrebbe essere un inizio per smettere definitivamente di fumare? Se fosse così a “respirare” non sarebbe solamente il nostro portafoglio, ma vuoi mettere il senso di pace e di invincibilità che ti da una sigaretta? Ok, forse avrei potuto evitare questa considerazione, ma purtroppo (?) a me fumare piace.

sigarette

Ennesima stangata sulle sigarette

I commenti sono chiusi.